La Madonnina di Fatima e i suoi pastorelli

La categoria

26/10/2021

La Madonnina di Fatima e i suoi pastorelli

All’interno della Chiesa di San Nicola di Bari, nel cuore del centro storico del borgo di Cervicati, è presente un piccolo ma suggestivo angolo di preghiera dedicato alla Madonna di Fatima e ai suoi pastorelli Giacinta e Francisco Marto. Nell’elegante altarino , realizzato dal parroco Don Antonio Fasano, sono state poste le sacre effigi della Madonna di Fatima, proveniente direttamente dal Santuario della cittadina portoghese, e di Giacinta e Francisco Marto, canonizzati da Papa Francesco il 13 maggio del 2017, esattamente 100 anni dopo le apparizioni della Vergine.

È a Giacinta e Francisco Marto, i due fratelli di appena nove e dieci anni, che insieme alla cugina Lucia dos Santos (attualmente riconosciuta dalla chiesa come Serva di Dio) apparve la Madonna in quel lontano 13 maggio 1917. Avevano portato le pecore in un campo chiamato Cova da Iria, di proprietà della famiglia di Lucia e come al solito giocavano. Da quel giorno, il 13 di ogni mese e fino al mese di ottobre di quell’anno, ai piccoli pastorelli appariva la Madre di Dio. E nel piccolo angolo di preghiera della chiesa di San Nicola di Bari di Cervicati si è voluto in qualche modo rievocare quegli eventi straordinari accaduti oltre un secolo fa. I fedeli che si fermano a pregare davanti questo delicato altarino provano immediatamente un senso di benessere e di pace interiore, nel silenzio di un grazioso borgo che ha sempre fatto della fede, della devozione e del profondo spirito religioso il proprio vessillo.

indietro

torna all'inizio del contenuto