L’ALBERO SOLIDALE, L’ALBERO DI TUTTI, IL FILO CHE UNISCE

Questo è lo slogan che accompagna l’iniziativa del natale 2021di Cervicati. L’idea è stata quella di installare, nella centralissima Piazza Guzolini, un albero interamente realizzato a mano da più di 100 donne provenienti da 8 Comuni del circondario e da ben 9 realtà associative : Familiari Cardiopatici Onlus, A.R.C.O. , Oltre le Barriere, Sogno che Unisce,  Policastrello Vive di San Donato di Ninea, Centro Italiano Femminile di Roggiano Gravina, le mamme dell’IC Roggiano-Altomonte, Scori Scarpelli e La Quota Rosa di San Marco Argentano.Mani sapienti che, con assoluta discrezione, pur rimanendo vicini al cuore delle persone, hanno minuziosamente lavorato all’uncinetto ben 1880 centrini che hanno dato forma a questo particolare albero di natale. Questo simbolo vuole rappresentare la collaborazione, l’unione, la partecipazione, la solidarietà e la speranza in un periodo così difficile legato al dramma collettivo del Covid 19. “L’albero solidale l’albero di tutti, il filo che unisce” è un ambizioso progetto itinerante, nato e promosso dalla Pro Loco di Roggiano Gravina, che coinvolgerà ogni anno diversi Comuni. Cervicati , nella sua elegante Piazza Guzolini, ha ospitato l’iniziativa per la sua prima uscita ufficiale. Un albero meraviglioso che farà tappa anche in altri paesi negli anni a seguire.

torna all'inizio del contenuto